lunes, 11 de mayo de 2009

Gritando contra el cielo


Del álbum "Lambrusco, coltelli rose & popcorn"(1991), esta canción genial, del compositor y cantautor italiano Luciano Ligabue , máximo exponente del rock italiano de los ultimos 20 años. Por sus letras, por sus melodías que generan nostalgia pero al mismo tiempo regalan una actitud bien positiva, el gran Luciano se ha convertido en el ícono del rock para toda una nación que lo sigue, que lo lee , que lo aplaude de pie, ante cada interpretación.
Rock bien tano, requetetano (como decia el gran Luca) que lo disfruten!


Urlando contro il cielo

video

Come vedi sono qua:

monta su, non ci avranno
finche' questo cuore non crepera'
di ruggine, di botte o di eta'.
C'e' una notte tiepida
e un vecchio blues
da fare insieme,
in qualche posto accostero'
e quella la' sara' la nostra casa,
ma
credo che meriti di piu'
e intanto son qua io
e ti offro di ballarci su:
e' una canzone di cen
t'anni almeno.
Urlando contro il cielo.

Non saremo delle star ma siam noi,
con questi giorni
fatti di ore andate
per
un weekend e un futuro che non c'e'.
Non si puo' sempre perdere
per cui
giochiamoci
certe luci non puoi spegnerle.
Se e' un purgatorio e' nostro perlomeno.

Urlando contro il cielo.
Fantasmi sulla A14.
Dai finestrini passa odor di mare, diesel, merda,
morte e
vita.
Il patto e' stringerci di piu' prima di perderci.
Forse ci sentono lassu'.
E' un po' come sputare
via il veleno.

Urlando contro il cielo.

No hay comentarios:

Related Posts with Thumbnails